Post più popolari

lunedì 24 novembre 2014

Sara Santostasi indossa Keds in “Dirty Dancing”

 _MG_2484-2
 Keds e Sara Santostasi insieme. Le mitiche sneakers dallo stile fresco e vivace ai piedi della protagonista di Dirty Dancing. 
E’ la protagonista dello spettacolo che sta battendo ogni record. Sara Santostasi, la Baby di Dirty Dancing – The Classic Story on Stage, indossa per lo spettacolo, che sarà in scena al Teatro Barclays Nazionale di Milano fino al 28 dicembre (salvo colpi di scena finali), Keds, le sneakers che hanno sedotto star del cinema e artisti del calibro di Audrey Hepburn e Marilyn Monroe.
Il mondo Keds

WF51920Per la collezione A/I 2014/15 il brand si è ispirato allo stile, al modo di vivere ed essere dell’Europa dell’est e del nord. Lo scopo è quello di mixare diverse culture e anche direndere omaggio alla città russa Sochi, che ha ospitato i giochi olimpici! Ricerca e viaggio sono le parole chiave di questa collezione, pensata per tutte le ragazze che amano esplorare, ricercare la storia delle proprie origini.
Ad oggi, Keds ha scelto la giovane stella del country, Taylor Swift, come sua testimonial, per interpretare al meglio lo spirito, lo stile e la filosofia stilistica della griffe. 8 pezzi must firmati dalla cantante country più famosa al mondo.
Bon ton e ricerca si mixano per dare origini a due francesine in tartan blu e rosse, 3 sneaker in tweed grigio blu e bordeau ed infine 3 modelli a poiss rosa blu e nere con un tocco di romanticismo oro.
Torniamo su Dirty Dancing…
 IMG_7784 (2)

75.000 biglietti venduti, 8 repliche settimanali e ogni sera un grande successo: questi i numeri di Dirty Dancing  – The Classic Story on Stage, dopo poco più di un mese dal suo debutto. L’ultimo sold out è stato registrato proprio qualche giorno fa, il 22 novembre, ma lo spettacolo promette ancora grandi sorprese, quindi restate connessi e seguite le incursioni del cast, tra showcase e partecipazioni televisive. Moda e Style ha in serbo per voi un’altra gradita sorpresa, con uno dei protagonisti dello show, quindi occhio! E, se non lo avete ancora fatto, acquistate gli ultimi biglietti per lo spettacolo, non ve ne pentirete!