Post più popolari

lunedì 5 maggio 2014

“ABITI NEL CUORE”: MIROGLIO E HUMANA A FAVORE DELLE DONNE IN CONDIZIONI DI DISAGIO

Elena_Miro_Humana_1
Aprite l’armadio e se dovete fare “pulizia” dei vecchi abiti o di ciò che non vi sentite più addosso, oggi c’è un’iniziativa di charity a cui potrete prendere parte per fare del bene a chi ne ha bisogno. Moda e Style vi presenta “Abiti nel cuore”, il nuovo progetto solidale del Gruppo Miroglio che coinvolge i negozi Motivi, Oltre, Fiorella Rubino, Elena Mirò e Caractère per tutto il mese di maggio.

 Abiti_Nel_Cuore_0

 Con “Abiti nel cuore” ogni capo usato consegnato entro il 31 maggio 2014 in uno degli oltre 800 negozi aderenti all’iniziativa sarà donato a una donna in condizioni di disagio. il messaggio della campagna di comunicazione del Gruppo Miroglio su radio, web e nei punti vendita è semplice: “ogni abito non è solo ciò che appare, è il ricordo di momenti di vita, ma può rappresentare un sogno per chi è in difficoltà e diventare così “un abito nel cuore”…


Ogni abito donato potrà essere accompagnato dalla foto e dalla sua storia sul sito www.abitinelcuore.com e darà diritto al 10% di sconto per un nuovo acquisto. Che serva o no, è un modo senza dubbio apprezzato per premiare un gesto importante.

Elena_Miro_Humana_2A Humana People to People il compito di consegnare gli indumenti alle donne in stato di necessità, sempre in aumento a causa della crisi che ha colpito in modo particolare le donne, spesso sole, con figli, immigrate e non, senza una rete di sostegno su cui fare affidamento.
Il Gruppo Miroglio e Humana People to People tornano quindi a collaborare insieme dopo l’iniziativa lanciata nel 2010, in occasione della raccolta capi usati organizzata da Elena Mirò. Un circolo vizioso, se vogliamo, che ha dato il via ad iniziative similari in tutta Italia da parte di altri marchi e aziende.

Moda e Style vi esorta a partecipare alla raccolta degli indumenti che non utilizzate, perché una volta per tutte saprete esattamente a chi saranno consegnati, e non potrete che sentirvi orgogliose del vostro gesto.